Rifondazione Comunista da sempre contraria alla Tibre

12572963_444950909037724_8020591455553877355_nCome Partito della Rifondazione Comunista ci siamo impegnati da sempre nel contrastare la realizzazione della Tibre autostradale, opera costosa e di devastante impatto ambientale che aggiunge cemento e asfalto senza risolvere problemi di viabilità e dei trasporti e senza considerare le reali alternative, come la Tibre ferroviaria su cui si sono già spesi tanti milioni di euro ad oggi praticamente inutilizzati e spesso con frequenti sospensioni dei lavoroi.

La Tibre non potrà mai rappresentare quella occasione di sviluppo del territorio che viene tanto sbandierata guarda caso da quei costruttori e potentati locali che sarebbero gli unici ad averne un reale beneficio, tutto ciò è documentato da dati e ricerche,  resi noti  nel corso di innumerevoli  iniziative pubbliche a cura del nostro Partito e di numerosi soggetti contrari alla realizzazione. Iniziative alle quali non si è voluta dare visibilità da parte degli organi di informazione: questo per non disturbare forse i veri interessi che si muovono intorno a questa autostrada.

Vogliamo ripetere  quanto sta succedendo in Lombardia?  Le polemiche  di questi giorni  – al netto delle scivolate nel metodo del sindaco Pizzarotti e delle evidenti contraddizioni che attraversano il Pd – hanno quantomeno il merito di fare emergere  finalmente le diverse opinioni su questa grande opera e, lo auspichiamo, di aprire un confronto vero e  aperto, che informi e coinvolga veramente i cittadini.

 

La Segreteria provinciale del Prc di Parma

Commenta questo articolo!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>