Perché la contestazione del 25 aprile?

6ed3fd31ad451fc2d24803d15213a7e112662856e11a30778f4a1e82Il 25 aprile alcuni militanti del circolo di Rifondazione Comunista di Collecchio hanno dato le spalle al comizio in piazza del sindaco Bianchi Paolo.

In questo gesto non c’era nessuna mancanza di rispetto nei confronti della istituzione che il Sindaco rappresenta, e la contestazione è nata da una non condivisione di una sua posizione politica.

Alla vigilia del 25 aprile, il Sindaco di Collecchio aveva messo sulla sua pagina facebook, un articolo che metteva in risalto le violenze commesse da alcuni partigiani durante la Resistenza.

Alcuni di noi hanno voluto contestarlo in piazza con il gesto simbolico di “girargli le spalle”, perché non condividevano assolutamente quell’articolo sulla lotta partigiana; un articolo, che mettendo sullo stesso piano la Resistenza con il fascismo, crea confusione nella memoria collettiva e mette in ombra i grandi meriti ed i valori che la lotta partigiana ha portato nel suo seno.

Valori come uguaglianza nei diritti, solidarietà, giustizia sociale, democrazia e libertà, pilastri centrali della futura Costituzione e della ricostruzione di un Paese dalle macerie del fascismo.

 

Circolo PRC di Collecchio

Commenta questo articolo!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>