I servizi educativi di Collecchio non si appaltano!

asilo-nido-1633Il Sindaco Bianchi nei giorni scorsi ha comunicato alla stampa che appalterà l’asilo nido “S. Allende” ad una cooperativa privata; la motivazione principale è l’esigenza di garantire alle famiglie una maggiore flessibilità dell’ organizzazione e, inoltre, di non avere un numero sufficiente di personale per garantire la continuità didattica in futuro. Nei prossimi giorni, siamo sicuri, ci tranquillizzerà raccontandoci la storiella che per gli utenti non cambierà nulla e che il Comune, tramite l’Assessore alla scuola, rimarrà protagonista della programmazione didattica.

Noi invece, a differenza del Sindaco, che dimostra ancora una volta di fare scelte solo ed esclusivamente su base ideologica, siamo preoccupatissimi perché questa Amministrazione mette continuamente in discussione l’idea stessa di Pubblico Servizio come troppo spesso accade anche a livello nazionale.

Noi non troviamo accettabile che gli operatori dei servizi pubblici, come in questo caso, vengano considerati un peso da eliminare per abbattere i costi di gestione. Non si può “mercanteggiare” sull’educazione dei bambini e pensare che il servizio non ne risentirà.

La scelta di questa Amministrazione è quella di spendere soldi pubblici per non adempiere direttamente ad un dovere che dovrebbe essere in capo al Comune, cosicché a guadagnare siano i soliti privati e a perdere tutta la nostra comunità.

Invitiamo dunque il Sindaco e la sua Giunta ad avviare una riflessione comune che consenta di intraprendere una strada diversa da quella della “privatizzazione” del servizio, in modo da trovare modalità e risorse che diano risposte alle esigenze dei bambini, delle famiglie e delle lavoratrici coinvolte.

Gian Luca Belletti

Segretario del Circolo Prc Pedemontana

Commenta questo articolo!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>