Festa di Liberazione 2015

Manifesto 70x100A settembre, presso il campo sportivo di Baganzola, torna la festa provinciale di Liberazione , da anni momento e occasione di riflessione politica e culturale, di intrattenimento aperto a tutti coloro che vogliono  aggiornarsi sulla situazione politica ma anche ascoltare buona musica e stare insieme intorno ad un piatto di cucina popolare del territorio, fra bancarelle e stand espositivi.

Si inaugura venerdì 4 alle ore 21 con un dibattito dedicato al 70° della Resistenza  con Adelmo Cervi figlio di Aldo che per l’occasione parlerà del suo libro ” Io che conosco il tuo cuore” dedicato alla vicenda dei sette Fratelli Cervi fucilati dai fascisti nel dicembre del 1943, vicenda fondamentale per la nascita e lo sviluppo della Resistenza. Insieme a lui ci sarà Claudio Silingardi storico e direttore dell’Istituto nazionale per la Storia della Resistenza che nel mettere l’accento sulla attualità della Resistenza e del lavoro sulla memoria, parlerà anche della necessità di promuovere l’antifascismo nella cultura, nella pratica politica, nella formazione dei nuovi cittadini per contrastare i nuovi fascismi sempre più diffusi. Introdurra il dibattito Paola Varesi, Segretaria provinciale del Prc che per l’occasione darà anche il via ai tre giorni di festa.

A seguire alle 21:30 il concerto “Songs of Freedom” con Jackie Perkins, Elio e Tommaso Baldi Cantù che riproporranno canti di lotta e libertà.

Sabato 5 settembre alle ore 21 saranno invece Cristina Quintavalla, Coordinatrice de L’Altra Emilia Romagna e Nando Mainardi della Segreteria nazionale del Prc ad animare il secondo dibattito previsto sui temi del ruolo e delle politiche della sinistra in Italia e in Europa a fronte di scelte sempre più lesive dei diritti dei lavoratori e delle classi più deboli. Sono previsti al dibattito interventi di esponenti di Sinistra Ecologia e Libertà e Partito Comunista d’Italia.

Seguirà alle ore 22 il concerto “Latineando” con il Trio Flaco Biondini, da molti anni chitarrista di Guccini e che da anni porta in giro il suo progetto in trio con altri 2 musicisti: Paolo Mozzoni alla batteria ed Enzo Frassi al contrabbasso.

Alle ore 21 si svolgerà il dibatto sulla immigrazione dal titolo “Immigrazione oltre la propaganda e la paura”, tema centrale in questo momento, che coinvolge cittadini, istituzioni, partìti, soggetti e organizzazioni attive sui territori. Interverranno Dijana  Pavlovic, attrice e attivista per i diritti dei Rom, e Stefano Galieni, Responsabile nazionale Immigrazione del Prc. Modera il dibattito Mario Amadei, Coordinatore provinciale dei Giovani Comunisti.

Alle ore 21:30 concerto del gruppo Romano Drom, un viaggio nella musica e nella cultura rom.

Il tutto nel mezzo di stand espositivi, con libri, dischi, oggetti di altre culture, materiali di associazioni attive nel sociale, e tante occasioni di divertimento e socializzazione.

INGRESSO LIBERO, SERVIZIO BAR TUTTI I GIORNI.

Menù della festa

 Venerdì 4 settembre
Salumi e torta fritta
Salsicce
Sabato e Domenica 5 e 6 settembre
Salumi vari
Tortelli o gnocchi
Grigliata mista con contorno di patatine o insalata

Sabato 5 disponibile anche cucina sudamericana con Asado di manzo e manioca

TUTTI I GIORNI MENÙ VEGETARIANO.

#LiberAzionePR2015

Posted by Festa di Liberazione Parma on Domenica 23 agosto 2015

Commenta questo articolo!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>