A proposito delle terme di Salsomaggiore e Tabiano

terme salsoIl sindaco Fritelli (oggi anche Presidente della provincia) e la sua amministrazione si erano presentati alla città con un impegno elettorale prioritario. il rilancio delle terme e quindi il rilancio di tutta l’economia di Salsomaggiore. Oggi si vive sulla speranza di un “concordato preventivo al fallimento” e purtroppo non è detto che si presentino anche scenari peggiori.

In questa situazione, ancora una volta saranno i lavoratori e lavoratrici, e le piccole attività commerciali ed artigianali con le loro famiglie a subire e scontarne le ricadute sociali ed economiche su tutto il territorio.

A nulla serve che gli organi di informazione cerchino di spacciare alla città, una situazione in via di rilancio con prospettive quasi rosee.

A fronte del grave peggioramento di questa situazione, è ormai d’obbligo chiedersi se i percorsi avviati non dimostrino una “inconsapevole” incapacità progettuale oppure se alcune scelte non avessero il preciso obiettivo di arrivare alla svendita e privatizzazione di un insostituibile patrimonio pubblico. compreso il Berzieri.

L’amministrazione deve immediatamente renderne conto ai cittadini di Salso e Tabiano riteniamo che la situazione si stia drammaticamente degradando in mancanza di precisi indirizzi del comune, della provincia, ed anche del sistema sanitario e della prevenzione regionale.

È più che mai necessario uno scatto di impegno morale e politico che parta dal riaffermare la proprieta’ indivisibile delle sorgenti termali e del relativo patrimonio storico.

È ancora una volta dimostrato che le privatizzazioni (oltretutto senza investimenti) non possono essere la soluzione di un intero sistema termale che rappresenta il fondamento del sistema economico della città.

O si mette in campo un progetto complessivo e concreto o il sindaco e la sua giunta verranno travolti dallo stesso fallimento.

La Segreteria provinciale del Prc di Parma

Commenta questo articolo!

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>